Pardule



INGREDIENTI:

Per il ripieno:

  • 1 kg di ricotta mista (pecora e vacca)
  • 2 tuorli
  • 300 gr zucchero
  • la scorza di 2 arance
  • la scorza di 1 limone
  • 100 gr semola rimacinata
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 5 pistilli di zafferano

Per la pasta violada:

  • 300 gr di semola rimacinata
  • 40 gr di strutto
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 1 pizzico di sale
  • acqua q.b.

Preparazione

Preparate il ripieno delle pardule il giorno prima, per permettere a tutti gli aromi di svilupparsi e per ottenere un lavorare l’impasto più facilmente.
Mettete in infusione in una ciotolina lo zafferano con un pochino di acqua per almeno 10/15 minuti.
Mescolate in una boule la ricotta, la semola, lo zucchero, il lievito, le bucce di limone e arancio e l’acqua aromatizzata allo zafferano, facendo attenzione a togliere prima gli stimmi. Coprite con la pellicola e lasciamolo in frigo almeno 12 ore.

il giorno dopo impastiamo la pasta violata. In un tavolo da lavoro versiamo la semola, facciamo un buco al centro, versiamo zucchero, sale e strutto e iniziamo a lavorarla, aggiungendo piano piano dell’acqua fredda. Continuate a lavorarla finché non ottenete una pasta liscia ed elastica. Coprite con pellicola e lasciate riposare 15 minuti;

Passati i 15 minuti stendete la pasta violada con il mattarello o in alternativa con la macchinetta per la pasta, fino ad uno spessore di circa 3 mm.
Ricavate dei dischi di 8 cm di diametro, create con il ripieno delle palline e posizionatele al centro del disco. Ora crete il cestinato, pizzicando delicatamente i bordi.

infornate le pardule in forno ventilato a 180 gradi, per. circa 20 minuti. Una volta sfornate lasciatele sfreddare e poi conservatele in un luogo fresco e asciutto.

Buon Appetito!
Ti è piaciuto? hai dei suggerimenti per migliorare o variare la ricetta?
Se ti fa piacere, condividili con noi.